un milione di firme contro il Trattato di libero scambio Europa-Usa

 

Più di un milione di firme raccolte contro il trattato dalla campagna  stop-tipp che riunisce centinaia di associazioni europee.

Leggi dal sito della campagna                                                                  https://stop-ttip.org/blog/million-signatures-topped-record-time/

Articolo da il fatto quotidiano                  http://www.ilfattoquotidiano.it/

Annunci

primo risultato DELLA CAMPAGNA STOPP TTIP: maggiore trasparenza

La Campagna Stop TTIP Italia “così potremo dimostrare in modo inequivocabile perché il TTIP va fermato”
Primo risultato raggiunto dalle campagne della società civile e dei cittadini che si stanno mobilitando in tutta Europa contro il TTIP, il Trattato Transatlantico di libero scambio tra Unione Europea e cittadini. Dopo più di un anno di proteste, manifestazioni e iniziative, i movimenti riescono ad ottenere una maggiore trasparenza del processo negoziale, grazie anche all’interessamento dell’Ombudsman Emily O’Reilly, che aveva aperto un’indagine lo scorso luglio, lanciando anche una consultazione pubblica, i cui risultati saranno presentati a gennaio.
“Un primo risultato importante per tutte le cittadine e i cittadini che da più di un anno si stanno mobilitando in tutta Europa per vedersi riconosciuto il diritto di essere informati” dichiara Monica Di Sisto, di Fairwatch, tra i promotori della Campagna Stop TTIP Italia, “dopo mesi di segretezza e di mistificazioni avremo finalmente la possibilità di mostrare come questo Accordo commerciale sia la scelta sbagliata nel momento sbagliato, che porterà pesanti impatti sul piano dei diritti delle persone e su quello economico europeo. Vigileremo perchè venga mantenuta la promessa di trasparenza, nel frattempo ribadiamo la nostra posizione, condivisa da molte realtà della società civile europea e statunitense: il TTIP va fermato”.
VISUALIZZA IL RESTO DELL’ARTICOLO

PERCHÈ È PERICOLOSO IL TTIP

DA: http://www.paginatre.it/online/giustizia-privatizzata-intervista-a-monica-di-sisto-sul-ttip/

Monica Di Sisto, giornalista, è vicepresidente dell’Associazione Fairwatch, che si occupa di commercio internazionale e di clima da oltre 10 anni. Insegna Modelli di sviluppo economico alla Pontificia Università Gregoriana di Roma. Con Fairwatch è tra i promotori della campagna nazionale Stop TTIP.

Che cos’è il TTIP?
Il TTIP è un trattato di liberalizzazione commerciale transatlantico, ossia con l’intento dichiarato di abbattere dazi e dogane tra Europa e Stati Uniti rendendo il commercio più fluido e penetrante tra le due sponde dell’oceano.

L’idea sembrerebbe buona. Perché qualcuno lo definisce “pericoloso”?
Condividiamo la definizione perché, in realtà questo trattato, che viene negoziato in segreto tra Commissione UE e Governo USA, vuole costruire un blocco geopolitico offensivo nei confronti di Paesi emergenti come Cina, India e Brasile creando un mercato interno tra noi e gli Stati Uniti le cui regole, caratteristiche e priorità non verranno più determinate dai nostri Governi e sistemi democratici, ma modellate da organismi tecnici sovranazionali sulle esigenze dei grandi gruppi transnazionali.
CLICK PER LEGGERE L’ARTICOLO